Sembra che Nintendo stia lavorando su alcuni aggiornamenti riguardo l'hardware della Switch originale.

Da quando la Switch Lite è stata rivelata l'interesse per la versione base della console è cresciuto in maniera esponenziale. Nintendo ha, infatti, confermato solo una delle due console previste, lasciando i fan senza alcuna novità riguardo la versione pro del modello base.

Dietro le quinte, però, Nintendo ha pianificato un piccolo aggiustamento hardware per il sistema base della console. Alcuni documenti della FCC scoperti da The Verge rivelano che Nintendo ha chiesto il permesso di sostituire i componenti esistenti nella progettazione dello Switch, grazie al quale si potrebbe ottenere una durata della batteria leggermente migliore e forse un aumento molto piccolo delle prestazioni.

Più di ogni altra cosa, questo aggiornamento farà risparmiare a Nintendo un po' di soldi nella produzione. È molto simile alle revisioni che si verificano per console Xbox e PlayStation all'interno della stessa generazione. Questo viene fatto per ridurre i costi e correggere eventuali problemi senza compromettere l'esperienza dei videogiocatori.

Se Nintendo sta davvero lavorando su una Switch Pro, monterà  probabilmente un chip Tegra X2 e ne sentiremo parlare durante il prossimo anno.

Che ne pensate di questi piccoli aggiornamenti? Ditecelo nei commenti.

nintendo

[wp_ad_camp_1]