Specialmente durante l'ultima generazione, quando i giochi digitali non erano così popolari, GameStop aveva un grande impatto nel settore videoludico.

Il mercato dei giochi usati era così fiorente che gli editori di videogiochi si sforzavano di fermarlo in tutti i modi. 

Sfortunatamente per GameStop, però, l'ascesa dei giochi digitali ha causato al colosso statunitense una perdita significativa di attività, al punto che le sue azioni sono crollate e, secondo un nuovo rapporto, sta quasi sicuramente morendo.

Questo rapporto proviene da Business Insider, che ha analizzato il basso prezzo delle azioni di GameStop, cosa significa per il futuro dell'azienda. Anche l'analista del settore dei videogiochi, Michael Pachter, ha espresso le sue perplessità a riguardo.

Ora che sappiamo che Project Scarlett e PlayStation 5 avranno dischi rigidi, Pachter crede che le nuove console saranno sufficienti per mantenere GameStop in attività per almeno altri 10 anni. Tuttavia, mentre continuiamo a muoverci verso un futuro completamente digitale, è improbabile che GameStop sia in grado di sopravvivere oltre a questo intervallo di tempo.

Che ne pensate di GameStop e delle considerazioni di Patcher? Ditecelo nei commenti.

[wp_ad_camp_1]