Dopo i presunti benchmark di PlayStation 5, Steve Iles di R8 Games, ovvero la software house dietro il racing futuristico Pacer, è intervenuto in un'intervista per GamingBolt per parlare di come nella next-gen di Sony sarà presente un'IA più complessa grazie alla CPU Zen 2.

La nuova console del colosso di Tokyo monterà infatti tale processore, che, stando alle parole di Iles, aiuterà gli sviluppatori a creare un'intelligenza artificiale molto più complessa rispetto a quella attuale.

"Maggiore potenza dal punto di vista della CPU è sempre benvenuta qualsiasi sia la console dato che questa ci permette di sviluppare sistemi più complessi come intelligenze artificiali avanzate e la simulazione della fisica del mondo reale per i mondi all'interno dei giochi".

Lo sviluppatore è poi intervenuto sulla questione del cross-play, sottolineando come le opportunità per questa feature saranno sempre maggiori e potenzialmente in grado di diffondersi in maniera ancora maggiore.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]