Pokémon Masters è un nuovo tipo di gioco per dispositivi mobili sviluppato da DeNA Co., Ltd e The Pokémon Company.

Nato da un idea di Ken Sugimori, direttore esecutivo e artistico di Game Freak, i dettagli del titolo sono stati svelati durante il direct di oggi pomeriggio dal direttore del progetto Yu Sasaki di DeNA .

Il gioco sarà ambientato a Pasio, un'isola artificiale, dove si sta svolgendo un torneo chiamato World Pokémon Masters. Sull'isola gli Allenatori, avranno un solo Pokémon ad accompagnarli nelle avventure e le coppie così formate vengono chiamate "Unità".

Nel corso della storia, il protagonista incontrerà Allenatori apparsi in videogiochi Pokémon del passato e potrà stringere con loro un'amicizia. Le Unità con cui si stringe amicizia potranno entrare a far parte di una squadra composta da tre Allenatori e dai tre Pokémon loro compagni, con la quale i giocatori potranno sfidare diversi avversari.

L'obiettivo è quello di cimentarsi in lotte in tempo reale tre contro tre per ottenere medaglie e qualificarsi al World Pokémon Masters. Al momento dell'uscita, in Pokémon Masters sarà possibile ottenere 65 Unità. In seguito ne verranno aggiunte altre.

Il sistema di combattimento è basato su una barra mosse che si riempie col tempo, grazie alla quale è possibile sferrare gli attacchi. Sono presenti mosse particolari chiamate Unimosse, potenti attacchi legati a specifiche Unità. Per la prima volta, inoltre, anche gli Allenatori potranno usare mosse per curare i Pokémon o aumentarne le statistiche.

Pokémon Masters sarà disponibile in tutto il mondo come gioco free-to-start con acquisti all'interno dell'app per dispositivi iOS e Android compatibili. L'uscita è prevista nell'estate 2019.Il gioco sarà disponibile in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, giapponese, coreano e cinese tradizionale.

[wp_ad_camp_1]