Un nuovo PlayerUnknown's Battlegrounds è in sviluppo, ad annunciarlo è stato l'editore del gioco.

Il titolo, che non è un sequel del gioco originale, è stato realizzato da un nuovo studio chiamato Striking Distance, che ha a capo l'ex sviluppatore di Call of Duty e Dead Space, Glen Schofield.

Il progetto è ancora in uno stato embrionale e non se ne conoscono i dettagli ma sembra distanziarsi dalla forma di battle royale, lo stesso Schofield ha lasciato trapelare qualche informazione sul suo account Twitter"Come creativo, la libertà di esplorare l'universo di PUBG mi ha entusiasmato per le possibilità, che considero al di là del genere di battle royale".

PUBG iniziò ad esistere come mod di Arma 2, per poi diventare uno dei titoli più influenti del 21° secolo che ha ispirato profondamente tutto il settore (Fortnite, Call of Duty: Black Ops 4), diventando un vero e proprio fenomeno videoludico.

Siete contenti dello sviluppo di un nuovo PUBG? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]