Call of Duty: Modern Wafare è un videogioco sparatutto in prima persona in sviluppo da parte di Infinity Ward.

Cioè che è emerso è che Infinity Ward, questa volta, ha il chiaro intento di far sentire i giocatori a disagio nel gestire gli orrori della guerra moderna.

Secondo recenti presentazioni del titolo a porte chiuse, infatti, quest'ultimo ha lasciato la folla divisa riguardo le opinioni, alcuni pensano che si siano spinti troppo oltre, altri sono entusiasti di vedere se il gioco è in grado di gestire dei temi così maturi.

Michael Condrey, co fondatore e capo dello studio di Sledgehammer Games,ha opinioni contrastanti sul nuovo titolo: "Modern Warfare sembra una dura sfida per qualsiasi studio, soprattutto se vengono spinti ad essere più controversi e 'più oscuri' da parte di Activision, ma il mondo è cambiato molto nell'ultimo decennio e eventi come Sandy Hook e Christchurch sono reali e strazianti. Quindi, sono combattuto ad essere onesto".

Continua affermando inoltre che: "Le sfide creative di una "guerra moderna" realistica sono complesse. Gli "eroi" occidentali che uccidono i "cattivi" in Medio Oriente semplicemente non sono abbastanza buoni".

Sarà interessante vedere fino a che punto si sia spinta Infinity Ward questa volta quando Call of Duty: Modern Warfare sarà rilasciato il 25 ottobre per PC, PS4 e Xbox One.

Call of Duty: Modern Warfare

Fonte

[wp_ad_camp_1]