Astral Chain è stato uno dei protagonisti del Nintendo Direct dell'E3 2019, in quanto è stata finalmente annunciata la sua data di lancio.

Molti sono rimasti sorpresi dal comparto artistico particolarmente ispirato di questo titolo, ed in una recente intervista per Polygon il lead designer Takahisa Taura ha rivelato che il progetto iniziale aveva un concept totalmente differente.

"Innanzitutto, dovrei iniziare dicendo che non abbiamo iniziato a lavorare su Astral Chain pensando di realizzare un gioco cyberpunk", ha spiegato Taura.

"Stavamo in realtà cercando di fare un gioco fantasy in cui si potesse utilizzare la magia. Ciò che vedete oggi è la conseguenza di numerose conversazioni che abbiamo avuto con Nintendo, perché avevamo realizzato che ci sono già tanti altri giochi ambientati in contesti fantasy".

" Volevamo che Astral Chain si differenziasse da tutti gli altri giochi. E questo è ciò che avete visto oggi".

Cosa ne pensate di queste rivelazioni? Lo avreste voluto un titolo fantasy? Fatecelo sapere con un commento.

Astral Chain

[wp_ad_camp_1]