Durante la recente conferenza Wall Street 23 di Karpacz (Polonia), il CEO di CD Projekt RED Adam Kicinski ha svelato che il team vorrebbe incrementare la produzione futura, in particolare allestendo due team in grado di lavorare in contemporanea.

"Ci sono produttore che rilasciano giochi di una determinata serie ogni anno", ha dichiarato Kicinski. "Stiamo facendo qualcosa di diverso. La cosa più importante è che il gioco sia innovativo ed eccezionale in alcune aree. Giochi da vendere per molto tempo. Apprezziamo la qualità piuttosto che la frequenza".

"Sì, vorremmo realizzarne di più e questo è il nostro piano, ma dobbiamo arrivare a un livello di sviluppo tale da poter gestire giochi in parallelo alla stessa velocità.

Ci piacerebbe avere due team della dimensione di quello che sta lavorando su Cyberpunk". Come sappiamo, allo stato attuale gli sviluppatori impegnati nella creazione del nuovo progetto sono circa 400".

Inoltre, è stato svelato che l'intento della software house polacca è quello di rendere Cyberpunk 2077 ed il pluri-acclamato The Witcher dei brand eterni.

"Se parliamo di obiettivi a lungo termine, vogliamo crescere. Siamo insaziabili quando si tratta di successo. Vorremmo sviluppare costantemente al ritmo attuale. Vogliamo realizzare più giochi mantenendo lo stesso livello qualitativo".

"Desideriamo anche che questi siano marchi come quelli americani, che funzionano da generazioni, non invecchiano e rientrano nella cultura pop. Dal punto di vista degli affari, è una solida base per il futuro".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

Cyberpuk 2077

[wp_ad_camp_1]