Judgment, il nuovo videogioco targato SEGA e sviluppato dagli stessi creatori della serie Yakuza, ha visto un stop delle vendite in seguito all'arresto dell'attore Pierre Taki.

Taki ha prestato la sua voce ed il volto al personaggio di Kyohei Hamura, capitano della famiglia Matsugane, legata al Clan Tojo di Kamurocho.

L'arresto è dovuto in seguito all'assunzione di droghe, stigmatizzata in Giappone dove si procede all'arresto anche per il semplice possesso di marijuana.

SEGA ha dunque deciso di interrompere le vendite del titolo in questione, che sarebbe dovuto arrivare in occidente il prossimo 25 agosto 2019.

Rimaniamo in attesa di ulteriori comunicazioni da parte del publisher, che starà valutando le prossime mosse da compiere anche sul mercato nipponico. Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento.

Judgment