Durante una recente intervista per Business Insider, il lead producer di BioWare Michael Gamble ha avuto modo di parlare della recente demo di Anthem che si è tenuta qualche settimana fa. Stando alle sue parole, la versione di prova in questione è stata largamente apprezzata dal pubblico.

Le uniche critiche rivolte da parte dei videogiocatori erano legate a problemi tecnici che inevitabilmente si possono verificare in una demo. "Guardando tutti i dati insieme, la demo è stata un notevole successo per noi, sotto due diversi punti di vista", ha difatti affermato Gamble.

"Uno: le persone che hanno giocato la demo, quasi universalmente, hanno apprezzato quanto hanno avuto tra le mani. I bug sono stati il problema principale. Penso che quando ascolti le opinioni delle persone senti cose come 'Ehy, questo gioco si regge in piedi, ha una bella struttura, un gameplay solido in ogni momento, ma sono preoccupato per i bug'".

“Due: sì, lo so che era chiamata ‘demo’ ed era ciò che era, ma ci ha permesso di fare dei grandi stress test che altrimenti avremmo dovuto fare al lancio. Si è detto che non avevamo abbastanza server attivi, ma non è così".

"C'era qualche problema nel client del gioco che ha causato i bug che avete visto. Questo tipo di cose non si mostrano a meno che non si possa fare un vero test su larga scala e la demo lo era per certo".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento. Nel frattempo vi ricordiamo che Anthem sarà disponibile a partire dal prossimo 22 febbraio 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

anthem

[wp_ad_camp_1]