Stando a quanto riferito dal sito Bloomberg, il prossimo martedì 12 febbraio Activision Blizzard annuncerà il licenziamento di numerosi suoi dipendenti affinché si possa "centralizzare le funzioni ed incrementare i profitti", stando a quanto affermato dalla fonte anonima che ha riportato questo rumor.

GameInformer ha in seguito indagato meglio sulla faccenda ed ha scoperto che i licenziamenti di massa colpiranno diverse parti della compagnia, Blizzard inclusa. Questa notizia arriva dopo un periodo non particolarmente felice per la compagnia, con l'insuccesso de I Rinnegati e l'addio di Bungie ed il suo Destiny.

Non è dunque difficile immaginare che questo rumor potrebbe rivelarsi tristemente vero, ma dovremmo aspettare martedì per scoprire cosa ha in mente di fare Activision. Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento.

Bungie

[wp_ad_camp_1]