Lo scorso settembre fu una mese storico, dato che Sony decise di unirsi ad altre compagnie del settore per introdurre finalmente su PlayStation 4 il tanto richiesto cross-play. Il primo gioco a veder introdotta questa funzionalità fu proprio Fortnite.

Ma dopo il Battle Royale di Epic Games, nessun altro gioco per PS4 si è visto introdurre questa feature. Oggi, grazie ad un'intervista per WCCFTech, scopriamo che mesi fa gli sviluppatori dietro il free-to-play War Thunder chiesero alla compagnia nipponica di poter introdurre il cross-play nel loro titoli.

Gaijin Entertainment, la software house dietro il suddetto gioco, ha richiesto più volte a Sony di concedere la possibilità di attivare il multiplayer cross-platform tra console, ma quest'ultima non si è mai espressa in merito, non fornendo alcuna risposta.

La questione su War Thunder risulta particolarmente strana, dato che il gioco è presente su PS4 da diverso tempo ed ha anche una base piuttosto consolidata. Rimane dunque curioso il silenzio da parte della compagnia giapponese. Sembra che la loro politica sul cross-play vada molto a rilento... Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]