Durante l'ultima conferenza con gli investitori, il CEO di Electronic Arts Andrew Wilson ha parlato della possibilità di introdurre la feature del cross-play in alcuni dei loro videogiochi. Questo porterebbe dunque ad unire più utenti, anche se possiedono console differenti.

"Pensiamo che il cross-play e la progressione condivisa tra piattaforme saranno una parte molto importante del nostro futuro e dovreste anticipare che faremo di più in quest'ambito", ha affermato Wilson durante la conferenza.

"I dati in nostro possesso ci suggeriscono che non c'è un grande utilizzo del cross-play tra i vari sistemi, ma l'inclusività liquida di una community è sempre una cosa buona e positiva per un videogioco".

Sembra quindi che l'azienda voglia puntare su questa caratteristica, ed i primi titoli che potrebbero ricevere il cross-play potrebbero essere il recente Apex Legends e FIFA. "Stiamo assolutamente analizzando questo aspetto nel contesto di Apex Legends e lo rivedremo in futuro nei giochi del nostro catalogo", ha difatti affermato il CEO.

"Pensiamo ad esempio a franchise con community estremamente grandi come FIFA, crediamo infatti che questo tipo di titoli trarrebbero vantaggio dal cross-play e dai progressi condivisi tra sistemi poiché sempre più persone entrano in queste grandi comunità".

Voi cosa ne pensate di queste parole e della possibilità di veder introdotto il cross-play nei giochi targati Electronic Arts? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]