A quanto pare, a livello finanziario Electronic Arts non se la passa molto bene. Ad annunciarlo è stato lo stesso CEO della compagnia, Andrew Wilson, durante l'ultimo incontro con gli investitori.

"L'industria dei videogiochi continua a crescere in un anno di intensa competizione e trasformazione", ha affermato Wilson. "Il terzo trimestre è stato un trimestre difficile per Electronic Arts e non abbiamo rispettato le nostre aspettative. Applicheremo i punti di forza dell'azienda per migliorare la nostra esecuzione e concentrarci sul rilascio di nuovi giochi e servizi".

Ovviamente i dati in questione, relativi al terzo trimestre dell'anno fiscale 2019, non sono negativi in assoluto, ma risultano comunque essere inferiori rispetto alle stime iniziali della compagnia.

Il fatturato dei tre mesi in esame è di 1,289 miliardi di dollari, mentre nello stesso periodo dello scorso anno si attestava su 1,160 miliardi. L'anno scorso EA registrava perdite per 186 mila dollari, mentre quest'anno abbiamo utili per 262 mila dollari.

Cosa ne pensate di questa triste notizia per la compagnia? Fatecelo sapere con un commento.

Andrew Wilson

[wp_ad_camp_1]