Qualche settimana fa vi avevamo riportato della presunta cancellazione di Pioneer, un particolare gioco targato Ubisoft mostrato esclusivamente durante la campagna di Watch Dogs 2. Il gioco non è stato infatti mai annunciato ufficialmente tramite un trailer mostrato durante qualche evento, ma era comunque in lavorazione.

Dal video mostrato in Watch Dogs 2 il gioco in questione sembrava fosse una sorta di space sim simile al più noto No Man's Sky. Ma stando a quanto riportato oggi da Kotaku, però, Pioneer non sarebbe stato effettivamente cancellato, bensì trasformato in uno sparatutto multiplayer cooperativo con il motore grafico di Rainbow Six Siege.

Secondo quanto riferito, verranno comunque mantenute alcune caratteristiche del gioco originale. Voi cosa ne pensate di questa notizia? Curiosi di scoprire in cosa si è trasformato Pioneer? Fatecelo sapere con un commento.

ubisoft

[wp_ad_camp_1]