Deep Silver ed Epic Games hanno recentemente annunciato che Metro Exodus sarà esclusiva temporale dell'Epic Games Store, escludendo dunque qualsiasi altra piattaforma per la versione PC, tra cui l'immancabile Steam.

Valve ha dunque deciso di intervenire e dire la sua, affermando che la scelta del produttore e della software house è una "decisione scorretta". Le frasi che leggerete di seguito sono tratte dal messaggio lasciato da Valve sulla pagina Steam del gioco:

"Le vendite di sono state interrotte su Steam in seguito alla decisione, da parte del publisher, di rendere il gioco esclusivo su un altro store PC".

"Lo sviluppatore e il publisher hanno assicurato che tutti gli acquisti precedentemente fatti su Steam saranno rispettati e che i possessori su Steam saranno in grado di avere accesso al gioco e a qualsiasi update o DLC futuri attraverso la piattaforma".

"Pensiamo che la decisione di rimuovere il gioco sia scorretta nei confronti degli utenti di Steam, specialmente dopo un periodo di prevendita così lungo".

"Ci scusiamo con gli utenti che stavano aspettando la disponibilità in contemporanea all'uscita fissata al 15 febbraio ma siamo stati informati della decisione solo recentemente e ci è stato lasciato del tempo molto limitato per informare tutti".

Cosa ne pensate della decisione di Deep Silver e delle parole di Valve? Chi ha ragione e chi no? Fatecelo sapere con un commento. Nel frattempo vi ricordiamo che Metro Exodus sarà disponibile a partire dal prossimo 15 febbraio 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Metro Exodus

[wp_ad_camp_1]