A quanto pare Nintendo ha intenzioni di puntare sul 3D con un nuovo brevetto depositato recentemente; incentrato sull'Eye Tracking 3D, questo brevetto potrebbe riportare la Grande N a ritentare la strada del 3D già battuta (senza successo) con il Nintendo 3DS ed il mai commercializzato GameCube 3D screen.

L'Eye Tracking 3D altro non è che una tecnologia che permette di percepire la profondità di una scena su tradizionali televisori e senza il bisogno di occhiali adatti, in modo simile di quanto accadeva sul Nintendo 3DS.

I vantaggi in-game di una tale applicazione potrebbero essere molteplici e la relativa implementazione sarebbe poi demandata alle abilità degli sviluppatori. Al momento non sappiamo se il colosso di Kyoto stia effettivamente lavorando a tale tecnologia, ma vi informeremo non appena ci saranno novità.

Cosa ne pensate della possibilità di Nintendo di orientarsi sull'Eye Tracking 3D? Fatecelo sapere con un commento.

Nintendo

[wp_ad_camp_1]