Stando ai recenti aggiornamenti da parte della pagina Steam di Resident Evil 2 Remake, la versione PC del gioco di Capcom sfrutterà il sistema anti-tamper Denuvo. La notizia è arrivata grazie alla segnalazione di un utente ResetEra, riportata poi da GamingBolt.

Il giocatore afferma infatti che il titolo in questione sfrutterà l'amata e odiata misura anti-pirateria, la quale, a detta di molti utenti, potrebbe anche rallentare le performance su PC. Molto spesso si sente infatti parlare di versioni crackate che portano i publisher ad optare per una rimozione del DRM in seguito.

Probabilmente, anche Capcom utilizzerà questa tecnologia per proteggere Resident Evil 2 nei primi giorni dal lancio, per poi rimuovere Denuvo in un secondo momento, come accaduto con Mega Man 11.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento. Nel frattempo vi ricordiamo che Resident Evil 2 Remake sarà disponibile a partire dal prossimo 25 gennaio 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Resident Evil 2 Remake

[wp_ad_camp_1]