Era tutto iniziato con la registrazione da parte di 20th Century Fox del marchio Alien: Blackout per poi, nelle ultime ore, passare a criptici teaser trailer che lasciavano presagire ad un nuovo videogioco per console.

Alien: Blackout non è altro invece che un titolo per mobile annunciato oggi da FoxNext Games, D3 Go! e Rival Games per iOS e Android. "Intrappolato sulla stazione spaziale Weyland-Yutani, in Alien: Blackout il giocatore deve provare a sopravvivere agli attacchi degli Xenomorfi, prendendo delle scelte difficili", si legge nella descrizione del gioco.

"Gli unici strumenti a sua disposizione sono una mappa olografica e i mezzi della stazione spaziale, spesso mal funzionanti". L'obiettivo è quello di sopravvivere lungo i sette livelli da cui è composto il gioco, guidando una squadra formata dagli uomini di Amanda Ripley, storica protagonista dei primi film.

La descrizione ufficiale parla di comportamenti imprevedibili dei compagni e degli alieni. In ogni caso, gli sviluppatori promettono una paurosa esperienza horror per mobile: "Ogni scelta condurrà a una conclusione diversa. I giocatori potranno testare strategie e teorie differenti per sopravvivere agli alieni e vincere".

Alien: Blackout non ha al momento una data di uscita. Cosa ne pensate di questo annuncio? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]