Scopriamo oggi tramite il sito ESRB, ovvero il sistema di classificazione americano, che la nuova IP di FromSoftware Sekiro: Shadows Die Twice ha ottenuto la classificazione massima (ovvero "Mature"), a causa della grande presenza di violenza e sangue.

Non sarebbe una sorpresa, dato che nelle varie dimostrazioni del gioco abbiamo già potuto constatare come sia presente una copiosa quantità di sangue; l'ESRB ha assegnato i bollini "Blood and Gore" e "Violence" al titolo.

Grazie a questa registrazione, comunque, possiamo scoprire qualche dettaglio extra inerente la trama ed il mondo di gioco: "È un action-adventure nel quale i giocatori assumono il ruolo di uno shinobi caduto in disgrazia, con l’obbiettivo di salvare il proprio Signore rapito, nel Giappone antico", si legge.

"I giocatori useranno spade e un braccio protesico per combattere i membri di un clan nemico e demoni soprannaturali tramite combattimenti frenetici. Quando i nemici vengono uccisi, ci sono grandi effetti splatter; alcuni attacchi si concludono con decapitazioni e/o smembramenti".

"Alcuni filmati contengono altre scene di violenza: un uomo impalato attraverso il petto con una spada; un bambino pugnalato con una spada fuori dallo schermo". Sekiro: Shadows Die Twice sarà disponibile a partire dal prossimo 22 marzo 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Sekiro Shadows Die Twice

[wp_ad_camp_1]