Metal Gear Solid V: The Phantom Pain torna a far parlare di sé dopo diversi mesi; ad inizio anno, infatti, alcuni utenti erano riusciti a sbloccare il filmato segreto del gioco che sarebbe stato sbloccato solamente dopo l'effettivo disarmo nucleare.

Dopo aver scoperto essersi trattato di un exploit scovato da alcuni dataminer, e dunque non dall'effettivo disarmo nucleare, oggi si ripropone lo stesso scenario. La stessa cosa pare sia successa nelle scorse ore, quando i giocatori su console, rientrando alla Mother Base, hanno assistito al video che celebrava l'addio alla deterrenza nucleare.

Al momento PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One non segnalano un ammontare delle armi nucleari pari a 0, il che significa che anche in questo caso con ogni probabilità si sarà trattato di un errore.

Tramite il suo canale Twitter ufficiale, Konami ha annunciato di essere al lavoro per rilevare cosa abbia innescato l'attivazione del video ed informerà i fan nelle prossime ore. Voi avete avuto occasione di visionare questo video? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]