Jade Raymond è la sviluppatrice nota per aver dato i natali alla serie di Assassin's Creed, essendo per l'appunto Producer ed Executive Producer rispettivamente del primo e del secondo capitolo del franchise Ubisoft.

Ma Raymond ha anche lavorato ad altri progetti della software house francese come Splinter Cell. Il famoso videogioco avente come protagonista Sam Fisher è assente dalle scene da diverso tempo, da quando - nel 2013- uscì il capitolo intitolato Blacklist.

Stando a quanto rivelato in un'intervista per Gamereactor, la sviluppatrice avrebbe iniziato a lavorare anche al seguito del gioco appena citato, anche se subito dopo decise di lasciare l'azienda. Ma grazie alle sue rivelazioni possiamo scoprire che un altro titolo della serie era in cantiere quando faceva ancora parte di Ubisoft.

"L'ultimo Splinter Cell (Blacklist, pubblicato nel 2013) è il più recente che è stato distribuito, quindi... Sai cosa? C'è un design sul quale abbiamo effettivamente lavorato e che avremmo voluto realizzare, ma dal momento che non sono più in Ubisoft non posso parlarne e non so chi voglia condividere questo concept", afferma Raymond nell'intervista.

È improbabile che il progetto a cui stava lavorando la sviluppatrice all'epoca venga mantenuto intatto, ma forse alcune parti potrebbero essere rielaborate nel prossimo capitolo delle avventure di Sam Fisher. Voi cosa ne pensate a riguardo? Fatecelo sapere con un commento.

xbox

[wp_ad_camp_1]