Nei giorni scorsi è entrato ufficialmente in Beta Red Dead Online, la componente multiplayer dell'acclamato Red Dead Redemption 2. Nonostante questa modalità di Rockstar Games sia stata largamente apprezzata dalla community, sono comunque presenti degli elementi che fanno storcere il naso.

Uno di questi elementi è sicuramente il sistema economico del gioco e le relative ricompense, giudicando nel complesso mal bilanciata l'economia generale della Beta. Un utente Reddit ha contattato dunque il supporto tecnico della compagnia, intenzionato a chiedere ulteriori chiarimenti sul bilanciamento del sistema economico del gioco.

La risposta però non ha sufficientemente soddisfatto l'utente, dato che è stato risposto che "il gioco è stato concepito esattamente così, per restituire un feeling realistico sul diciottesimo secolo, in Red Dead Online ci sono solamente due valute e le ricompense sono esigue dopo tante ore di duro lavoro...".

In risposta arriva anche la nota di Fort117, il quale afferma che Red Dead Online non presenta una particolare accuratezza storica per quanto riguarda i costi, con una Pistola Mauser venduta a 1.000 dollari contro i 35 dollari reali del 1899.

Cosa ne pensate di questa faccenda? Fatecelo sapere con un commento. Nel frattempo vi ricordiamo che la Beta di Red Dead Online è attualmente disponibile su PlayStation 4 e Xbox One.

Red Dead Online

[wp_ad_camp_1]