La notizia di questi ultimi due giorni che ha lasciato basiti i videogiocatori è l'assenza di Sony all'E3 2019; molti pensano che questo sia dovuto ad un possibile annuncio di PlayStation 5 durante il corso del prossimo anno, altri ancora che non abbia nessuna esclusiva interessante da presentare.

In queste ore ha detto la sua anche Michael Pachter, il noto analista di Webdush Securities, il quale ha sostenuto che la compagnia giapponese abbia sbagliato a non presentarsi alla nuova edizione della fiera losangelina.

"Penso che Sony abbia deciso di saltare l'E3 a causa del tempismo dei nuovi giochi", ha infatti commentato Pachter. "Semplicemente, non avrebbero avuto molte cose nuove da presentare a giugno. Penso però che sia un errore, saltare del tutto lo show – magari saranno comunque lì ma senza un grosso stand. Per me è stata proprio una sorpresa".

Anche per voi, come per l'analista di Webdush Securities, è stata una grossa sorpresa? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]