Con estrema sorpresa, il game director Hajime Tabata ha oggi annunciato le sue dimissioni da Square Enix, publisher per cui ha lavorato per parecchio tempo, dando i natali anche al chiacchierato Final Fantasy XV.

Lo sviluppatore, come riportato anche da DualShockers, era attualmente al lavoro sui nuovi DLC del videogioco in questione e aveva altri progetti in sviluppo presso Luminous Productions, lo studio di sviluppo interno di Square Enix di cui era a capo.

"Ringrazio Square-Enix e tutti voi per questi anni fantastici, ma adesso è arrivato il momento di un annuncio personale", si legge nella sua lettera di dimissioni pubblicata sui vari social di Tabata.

"Io, Hajime Tabata, ho lasciato Square-Enix e Luminous Productions lo scorso 31 ottobre. Sono stati anni davvero importanti per me, tuttavia ho deciso di dedicarmi a qualcosa di nuovo e di fondare un mio studio per dare vita al mio prossimo progetto".

Tabata continua poi affermando di non essere più parte del progetto Final Fantasy XV, ed a questo proposito Square Enix ha annunciato che i DLC Episode Aranea, Episode Lunafreya e Episode Noctis, facenti parti dell'arco narrativo The Dawn of the Future, sono stati cancellati.

Luminous Productions è attualmente al lavoro per rifinire alcuni aspetti di Episode Ardyn. Akio Ofuji, Global Brand Director di Final Fantasy, ha confermato che i tre DLC non vedranno mai la luce, Ardyn segnerà di fatto la fine del supporto per Final Fantasy XV mentre Luminous Productions si concentrerà sulla produzione di titoli Tripla A ad alto budget.

E così qui termina la storia di Final Fantasy XV, fatta di vittorie e sconfitte per via delle critiche di alcuni videogiocatori. Voi cosa ne pensate delle dimissioni di Tabata? Fatecelo sapere con un commento.

final fantasy xv windows edition>