Con il fine settimana alle porte, qualcuno di voi potrebbe pensare di farsene una scappata verso la Toscana, magari. Puntuale come ogni anno torna infatti il Lucca Comics & Games 2018 (stavolta), con le sue tante attività e cose da comprare.

Visto che uno dei temi dell’anno è la cross-medialità, vogliamo darvi una mano a districarvi tra ciò che, da videogiocatori incalliti quali siete, dovreste tenere più sotto considerazione.

Rinnoviamo l’invito a prendere in considerazione 8bitbox che, dopo lo speciale del nostro Salvatore Pilò, potete recuperare in fiera allo stand di ManCalamaro nel padiglione Carducci che poi è il padiglione in cui troverete tutti i giochi da tavolo, di carte e di ruolo.

A questo proposito, Need Games porta in fiera The Witcher, il gioco di ruolo ispirato ai videogiochi di CD Projekt RED, finalmente in edizione italiana, anche loro nel padiglione Carducci. Andate da Andrea “Il Rosso” Lucca e ditegli che vi mando io.

Rimanendo al padiglione Carducci, che ospita anche un numero considerevole di stand che vendono gadget, retrogaming, Funko Pop! (che ha anche un suo padiglione, per la prima volta) ed altre amenità su cui potreste buttare i soldi, potreste anche provare MTG Arena, la piattaforma online per giocare a Magic: The Gathering.

Allo stand di Magic ci sono molte postazioni, oltre ad un gioco a premi da fare all’interno della città con il quale è possibile portarsi a casa delle bustine reali.

Lucca Comics & Games
Uno scorcio dei tavoli della Locanda di Hearthstone.

Blizzard, la nostra cara mamma Blizzard, torna con la locanda di Hearthstone. Quest’anno ci sono anche più attività, ed in generale la location è migliorata tantissimo rispetto alle prime iterazioni.

Quiz, giochi a premi, Pictionary a tema combo di Hearthstone, ruote della sfortuna in cui giocare mazzi casuali in base all’elemento uscito, oltre a tornei e sfide con altri giocatori presenti in loco.

Fateci un pensierino, anche perché sopra alla locanda (situata nella Casermetta San Regolo) c’è il Blizzard Gear Store dove dilapidare i vostri risparmi.

Passando alle cose da fare, ci sono gli stand Nintendo e Bandai Namco da prendere in considerazione. Il primo, situato in Piazza Bernardini, propone un sacco di titoli in prova tra cui Splatoon 2, NBA 2K Playgrounds 2, Mario Kart 8 Deluxe, Dragon Ball FighterZ, Dead Cells, Super Mario Party, Diablo III: Eternal Collection, ma soprattutto Pokémon Let’s Go e Super Smash Bros. Ultimate.

Bandai Namco offre invece la prova di One Piece World Seeker, Jump Force, Man of Medan, Ace Combat 7, ed ovviamente l’immancabile shop con edizioni speciali, action figure, e qualsiasi cosa vi venga in mente tra i franchise Bandai Namco.

Lucca Comics & Games 2018
Lo stand Nintendo.

A Villa Bottini, invece, è di scena Kingdom Hearts 3. A fronte di una lunga fila (davvero, lunghissima), avrete la possibilità di partecipare ad un’affascinante esposizione a tema, una mostra, ed infine la possibilità di provare due demo del gioco.

La prima è uno scontro con il Titano della Roccia del film “Hercules”, e l’altra è una prova del livello ispirato a Toy Story. A seguire avrete, di nuovo, la possibilità di spendere sudati denari in gadget dedicati alla saga.

Per chiudere, parliamo di eSport. Continua il sodalizio con la kermesse toscana per quanto riguarda il mondo dei videogiochi competitivi.

Torna la ESports Cathedral nell’Auditorium San Romano a cura di ESL Italia, affiancato stavolta dal ESports Palace in piazza S. Maria.

In queste due location si terranno tornei di Fornite, Overwach, League of Legends, Clash of Clans. Oltre ad assistere alle competizioni di ESL Italia, ci sarà la possibilità di avere un piccolo coaching per capire se siete portati per la scena competitiva o, come il sottoscritto, vi dovrete limitare a sperare in una prossima vita.

[wp_ad_camp_1]