Molti giochi Capcom stanno arrivando non solo nei prossimi mesi, ma anche nei primi del prossimo anno; da Monster Hunter: World a Devil May Cry 5, la compagnia giapponese è riuscita a ritagliarsi una buona fetta di mercato videoludico.

È per questo motivo che nella sua conferenza annuale con gli azionisti, Capcom ha dichiarato di prevedere una crescita del 45,9% entro il 2022. Inoltre, per raggiungere tale obbiettivo, la società ha indicato alcune strategie che intende perseguire nei confronti delle necessità dei consumatori e anche per attrarne di nuovi.

Come riportato da PlayStation LifeStyle, la compagnia nipponica ha deciso di voler mantenere un ritmo annuale in termini di pubblicazioni, accorciando il "ciclo di lancio" per i suoi principali franchise, il che consentirebbe il "lancio di più titoli importanti nel corso di ogni anno fiscale".

Cosa ne pensate di questa scelta perpetrata da Capcom? Fatecelo sapere con un commento.

Resident Evil 2 Remake

[wp_ad_camp_1]