Night City è la città caratteristica non solo dell'atteso Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED, ma anche della controparte cartacea Cyberpunk 2020. Il gioco da tavolo creato da Mike Pondsmith ha infatti come protagonista la stessa città del gioco.

In una recente intervista tenutasi durante il PAX West (e riportato da VG247.com), l'autore Pondsmith ha svelato alcuni retroscena riguardo questa caratteristica metropoli e di come sia nata. È stato infatti svelato che il primo prototipo di Night City è stato creato su un Apple II all'interno di SimCity, storico city-builder di Maxis.

"Ho creato Night City con l'intento di renderla familiare anche alle persone che non sapevano nulla di Cyberpunk", ha affermato Pondsmith. "Mi sono basato su quello che io chiamo 'Principio Disneyland'. Se ci fate caso, esiste una China Land, una Mafia Land, una Japan Land e una Corporate Land".

In Cyberpunk 2077, Night City sarà composta da 6 differenti distretti: "Sarà incredibilmente dettagliata. Saprete esattamente cosa succede intorno a voi: non solo dove siete, ma anche quando; quali gang controllano la zona, quale politico è in carica, quali sono le persone che contano".

"Quando fornisci certe informazioni a CD Projekt RED, puoi star certo che le utilizzeranno. Abbiamo modificato alcune cose per Cyberpunk 2077, ma Night City sarà un posto davvero divertente". Cyberpunk 2077 non ha ancora una data di uscita, ma è atteso su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Cyberpunk 2077