Il remake di Resident Evil 2, atteso per il prossimo anno, presenta numerose differenze con il capitolo originale sviluppato sulla prima PlayStation da Capcom. Tra le differenze più marcate abbiamo sicuramente il cambio d'aspetto per i protagonisti, che sembrano adesso più "umani".

Nei vari video e gameplay mostrati dal suo annuncio all'E3 2018 fino ad oggi abbiamo potuto ammirare Leon Kennedy, Claire Redfield e Sherry Birkin. Ma anche Ada Wong è stata mostrata, anche se era in penombra e dunque abbiamo potuto vedere solamente la sua silhouette.

Ma l'utente di ResetEra Kyle Cross ha potuto analizzare meglio l'immagine che mostra la nostra Ada, riuscendo a schiarire gli scuri e notare che veste un elegante impermeabile arancione, lontano dal classico vestito rosso a cui eravamo abituati.

L'utente ha dunque scavato nei vari archivi del progetto originale di Resident Evil 2, scoprendo che il team di sviluppo aveva creato una versione di Ada, ovviamente mai utilizzata, in cui vestiva proprio un impermeabile arancione.

In una recente intervista avvenuta durante la Gamescom 2018, il director Kazunori Kadoi aveva affermato che la Ada Wong presente nel remake non sarebbe stata la stessa presente nel gioco originale: "penso che girovagando con un vestito elegante mentre svolgi il tuo lavoro da spia probabilmente non risulterebbe realistico e credibile".

È dunque possibile che l'artwork scovato dall'utente di ResetEra rappresenta il nuovo modello di Ada Wong. Dopotutto anche Mr. X aveva un look differente rispetto a quanto mostrato nel remake, eppure negli artwork originali era rappresentato con un cappello proprio come adesso.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Sarà veramente questo il nuovo look di Ada Wong? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]