Durante una recente intervista per Game Informer, Pete Hines ha fatto una dichiarazione che potrà non piacere ai possessori di PlayStation 4. Ha infatti affermato che The Elder Scrolls: Legends potrebbe non venire pubblicato su console che non permettono il cross-play.

Come saprete, Sony è restia a rendere la sua console una piattaforma cross-play e recentemente anche il famoso streamer Ninja ha detto la sua sulla questione. Ecco di seguito quanto dichiarato da Hines:

"Il nostro è un gioco di carte e strategia, che prevede l’esperienza in singolo e in multigiocatore. Il cross-platform è vitale per la nostra esperienza. Infatti, affinché possa uscire su tutte le piattaforme, è vitale che tutte accettino questa libertà di fondo. Il nostro gioco non può funzionare ovunque tranne che su di una singola piattaforma".

"Non ci interessa dove comprate le vostre cose: il gioco deve funzionare su Apple, Google, Steam e Bethesda.net. Appena giochi su un’altra piattaforma, la tua roba è lì. Questi termini, essenzialmente, non sono negoziabili. Non può esistere una versione di Legends libera e un’altra chiusa: il nostro gioco non funziona così".

Cosa ne pensate di queste parole? Forse Sony, con tutti questi attacchi, deciderà di cambiare idea? Fatecelo sapere con un commento.