Dopo aver rivelato il gioco più venduto in USA nel mese di giugno, tocca invece adesso alla console più venduta in quello stesso mese. NPD Group ha rivelato che, almeno questa volta, non è stata la console Sony a prevalere sulle altre bensì NES Classic Mini di Nintendo.

Le vendite hardware di giugno sono aumentate del 52% su base annua, per un totale di 350 milioni di dollari. Un risultato ottenuto grazie all'incremento delle unità vendute di ogni console dell'attuale generazione. Secondo NPD, il merito è dato dal successo di Fornite, dagli annunci dell'E3 e dalla ridistribuzione della mini-console della Grande N.

Dunque NES Classic Mini è stata la console più venduta nel mese di giugno, seguita a ruota da PlayStation 4 (la quale però rimane prima come incassi per via del prezzo superiore) ed infine Xbox One e Nintendo Switch: su base annua, le vendite della prima sono praticamente raddoppiate, mentre l'ibrida della grande N ha visto un incremento del 50%.

Cosa ne pensate di questi dati? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]