In un interessante post sul proprio blog ufficiale, l' Exectuive VP di Ubisoft Lionel Raynaud ha parlato del futuro della saga di Assassin's Creed, in particolare di cosa potremmo aspettarci per un capitolo dedicato alla next-gen.

Stando a quanto dichiarato da Raynaud, Assassin's Creed next-gen potrebbe contenere multiple timeline storiche in un solo videogioco.

"Potremmo essere in grado - nello stesso mondo di gioco - di avere diversi periodi storici, per esempio in un ipotetico Assassin's Creed next-gen".

"Si potrebbe utilizzare l'Animus per viaggiare da un setting storico all'altro", spiega l'Executive VP.

Continuando nella spiegazione, ha affermato che tale feature potrebbe arrivare anche nelle prossime iterazioni di Watch Dogs e Far Cry.

"Potremmo pensare a diverse location collegate da un sistema di viaggio rapido, in modo che un titolo come Far Cry o Watch Dogs possa ambientarsi in diversi paesi all'interno dello stesso, senza soluzione di continuità".

Stando alle parole di Lionel Raynaud, proporre contenuti di questa portata in termini di ampiezza della mappa sarebbe possibile grazie al supporto post-lancio.

Quanto spiegato da Lionel Raynaud lascia ben sperare per il futuro di questi tre importanti brand, apportando anche una sorta di ventata di aria fresca.

Voi cosa ne pensate di questa possibile direzione che potrebbe prendere il franchise? Fatecelo sapere con un commento.

Assassin's Creed Odyssey

[wp_ad_camp_1]