L'eccentrico e polemico Josef Fares è tornato a far parlare di sé. In una recente intervista, ha affermato che è stanco delle persone che vogliono longevità e rigiocabilità nei videogiochi.

A Way Out, il gioco sviluppato dallo stesso Fares, dopotutto dura "solamente" sei ore, e per il suo autore tanto basta per quello che aveva intenzione di creare.

Ecco quanto dichiarato dallo sviluppatore nell'intervista con i colleghi di VG247.com: "Se date un'occhiata alle statistiche di quante persone hanno finito A Way Out, ad esempio su PS4, la percentuale di completamento era del 52%".

Questo significa che poco più della metà delle persone che hanno acquistato il gioco sulla console Sony lo hanno effettivamente portato a termine.

Per fare un altro esempio, GTA IV è stato completato da meno del 30% dei giocatori, e quest'ultima è all'incirca la media di moltissimi giochi.

Con queste prove, cosa ne pensate delle parole di Josef Fares? Concordate con lui? Fatecelo sapere nei commenti.

a way out