Antal Tungler di AMD è stato intervistato durante il primo appuntamento di Inside Xbox, un nuovo show mensile durante il quale Microsoft commenta le diverse novità relative ad Xbox One.

Tungler ha annunciato che la prossima settimana arriverà il supporto FreeSync per i monitor PC su Xbox One S e X, che userà per l'appunto la tecnologia di AMD per migliorare notevolmente le prestazioni dei giochi sincronizzando l'output del monitor con i frame della console.

Questo permetterà di eliminere eventuali problemi di v-sync o frame-rate nei titoli maggiormente problematici, ma funzionerà solo con i monitor che dispongono del supporto "FreeSync 2 over HDMI".

Durante lo streaming è stato anche annunciato che su Xbox One sarà possibile utilizzare, più avanti nel 2018, l'Auto Low Latency Mode, la quale permetterà alla console di dire alle TV quando attivare e disattivare la modalità Gioco, pensata per minimizzare l'input lag, così da attivarlo automaticamente quando si gioca e disattivarlo quando si naviga sulla dashboard.

Le TV che supportano questa impostazione non sono però ancora in commercio e lo saranno solo nei prossimi mesi; si tratta quindi di un'opzione per ora non ancora utilizzabile.