Alla fine di quest'ultimo direct di Nintendo mi sono reso conto di quanto brutto sia vivere nell'epoca di internet, degli spoiler e del si sa tutto settimane prima.

Si è trattato di un direct pregno di contenuti, con tantissime novità e altrettante informazioni su titoli già conosciuti, completamente spazzato via dalle informazioni in nostro possesso dei giorni passati.

Fondamentalmente, a parte il finale e qualche chicca qua e la, il direct sapeva di già visto nonostante fosse presente Crash N. Sane Trilogy. E questo è tutto dire.

In ogni caso siamo qui per parlare del direct e di quanto Nintendo abbia deciso di monopolizzare a modo suo il mercato videoludico imponendosi come una delle migliori scelte da compiere attualmente.

Parliamo di un quantitativo di titoli spropositato, di una libreria che racchiude al suo interno quasi tutti i titoli più interessanti (e meravigliosi) degli ultimi anni, e parliamo di una console (Switch) che rischia di essere il miglior dispositivo multimediale per un videogiocatore.

I NEED THAT.

Il direct, al solito, ha usato la formula “gioco-gioco-gioco-fine”, sena pausa e senza respiro aprendosi, come di consueto, con Nintendo 3DS. La console, che mamma Nintendo non si decide a lasciar morire, sembra avere ancora tantissimo da dire fra remastered e nuovi titoli.

Vediamo WarioWare Gold, nuovo capitolo della celebre serie di minigiochi, il remake del primo Luigi’s Mansion, il remake di Mario & Luigi: Viaggio al centro di Bowser + Le avventure di Bowser Junior, Dillon’s Dead-Heat Breakers, un nuovo titolo che sembra promettere bene grazie al suo gameplay a metà fra un action e un tower defence e Detective Pikachu, che al momento rappresenta per il sottoscritto l'unico motivo valido per riaccendere il 3DS.

Sia chiaro, ben venga che la console sia ancora supportata ma è altrettanto chiaro che sarebbe anche il caso di dire basta e passare ad altro visti gli anni che si porta sulle spalle. Interessanti tutti i titoli proposti ma è lampante che siamo arrivati al suo canto del cigno e nonostante un troneggiante 2019 per Mario & Luigi, la console sembra aver smesso di poter dare qualcosa di importante.

Su Swtich la lista degli annunci è più lunga ma prima di iniziare è bene sottolineare due cose. La prima è che ci hanno regalato due direct fra gennaio e marzo e tutti gli annunci i nessi contenuti sono o già arrivati o sono in arrivo (quasi) tutti entro l'anno. La seconda è che Nintendo si sta palesemente preparando per sganciare Pokémon, Animal Crossing e Metroid all'E3 visto che sono (ancora) i tre grandi assenti del direct.

Partiamo con Splatoon 2 che vede un enorme DLC in single player in uscita questa estate. Nuovo personaggio dalla storia intrigante, 80 nuove missioni e tanto, tanto divertimento.

Oltre a questo vediamo l'aggiornamento alla versione 3.0 che comprende più di 100 nuovi equipaggiamenti e nuove mappe per l'on-line.

Insomma, il gioco non si può di certo definire morto.

Proseguiamo con Mario Tennis Aces che non è altro che Mario che gioca a tennis. Ci hanno mostrato moltissime mosse, moltissimi personaggi, moltissima noia in pratica.

E non perché il gioco sia noioso, perché sono sicuro che mi divertirò da matti (l'ho già preordinato n.d.r) ma tutto quel tempo a vedere i vari tipi di schiacciata, blocchi e tiri è stato tempo perso oltre che estremamente noioso da vedere e seguire.

Il titolo debutterà il 22 giungo, Nintendo promette molti contenuti on-line e per farci capire che fa sul serio annuncia persino un torneo prima dell'uscita del gioco così da farcelo provare. Non vedo l'ora.

Nonostante Kirby Star All'es esca la settimana prossima si sono sentiti in dovere di mostrarci un ulteriore trailer. Peccato non aver potuto skippare l'annuncio.

Si prosegue con Octopath Traveler di cui ci vengono mostrati due nuovi protagonisti, nuove classi e una data d'uscita, il 13 luglio, con tanto di limited edition che sarà mia costi quel che costi.

Del gioco c'è poco da dire. Sullo store è presente da qualche mese la demo e io invito semplicemente tutti a scaricare e giocare quello che potrebbe essere, a mio avviso, il miglior RPG degli ultimi anni. Ho la scimmia, sul serio, e luglio non è troppo lontano.

Captain Toad: Treasure Tracker è il porting, se così possiamo dire, del capitolo su Wii U con l'aggiunta di livelli ispirati a Mario Odyssey. Uscirà il 13 luglio e ci racconterà, fra le altre cose, come il simpatico esploratore si è ritrovato nei luoghi dell'ultimo titolo di Mario uscito su Switch.

Altro titolo da desiderare ardentemente, altro titolo che all'epoca uscì sulla console sbagliata, altro punto a favore per Switch.

crash bandicoot
YEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE.

Il 10 luglio esce Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. Il 10 luglio esce Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. Il 10 luglio esce Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. Non serve aggiungere altro.

Nintendo ci fa sapere che arriverà anche Okami HD, questa estate (per non dire luglio) su Switch e questo non può che far contenti tutti i fan di uno dei titoli di nicchia più belli della sua generazione. Non vedo l'ora di potermelo (ri)giocare anche su questa piattaforma.

Il 24 aprile vedremo anche South Park: Scontri Di-Retti™ e questo sottolinea ancora di più quanto Switch si stia imponendo sul mercato proponendo ai giocatori un'offerta varia, valida, estremamente interessante e soprattutto ricca di terze parti. Sì, il gioco è già uscito ma il solo fatto che esca anche su Switch è tutto dire, no?

Nintendo fa poi una piccola parentesi su Dark Souls mostrando l'amiibo di Solaire mentre loda il sola. Quando la realtà supera i meme.

Ci viene mostrato un po' di gameplay di Travis Strikes Again: No More Heroes su cui potrei discutere per ore. Vi basti sapere che è frenetico, vario, pieno di citazioni ed estremamente divertente. Uscirà quest'anno fra una cosa e l'altra. Segnatevelo.

Il 18 maggio vedremo Little Nightmares: Complete Edition (finalmente aggiungerei) con tanto di costume di Pac-man aggiuntivo utilizzando l'apposito amiibo. Questo titolo è richiesto su Switch da mesi e mesi, e spesso abbiamo sentito rumor a riguardo. Il 18 maggio sarà un bel giorno per tutti i fan, me compreso.

Esce Undertale su Switch. Non abbiamo una data. Ma abbiamo un tweet di Toby Fox che anticipa l'ultimo annuncio importante e riassume un po' tutto il direct.

Un nuovo capitolo di Smash Bros, con i combattenti di Splatoon, arriverà sulla console entro la fine dell'anno. Non sappiamo niente a riguardo, il direct si è chiuso semplicemente con il suo nome troneggiate sullo schermo.

Applausi, lacrime, urla di gioia, coinquilini che si lamentano del mio casino. E improvvisamente tutto il direct perde di significato. Avrebbero potuto, letteralmente, dire solo questo.

Brava Nintendo, ancora una volta nell'eterna lotta fra il risparmio e i tuoi prodotti hai vinto tu. Brava.