Come riportato dai colleghi di Kotaku, Facebook ha deciso di rimuovere la demo del gioco VR Bullet Train dal suo stand presente al CPAC (Conservative Political Action Conference).

La demo era stata scelta dalla compagnia per mostrare la potenza dei visori di realtà virtuale, ed il gioco (creato da Epic Games) consisteva nello sparare a poliziotti armati in una metropolitana futuristica, con tanto di drone automatizzato come boss finale.

Dopo una protesta da parte del pubblico riguardante la sparatoria avvenuta nella scuola di Parkland, Florida, la compagnia ha deciso di rimuovere la demo dal suo stand.

"Alla luce dei recenti eventi in Florida e per il rispetto delle vittime e delle loro famiglie, abbiamo rimosso la demo", ha commentato Hugo Barra, vice president of virtual reality di Facebook.

Credete abbiano fatto bene? Fatecelo sapere nei commenti.