Arrivano nuove informazioni su The Last of Us: Part II direttamente dal director di Naughty Dog, Neil Druckmann.

Lo sviluppatore è stato infatti intervistato al DICE Summit 2018, durante il quale ha rivelato alcune interessanti informazioni sulla tanto attesa esclusiva PlayStation 4.

Stando alle parole di Druckmann, il team è stato molto ispirato dalla serie Netflix The End of the F***ing World; in particolare, si sono voluti ispirare ad alcuni tratti della serie TV, come i pensieri dei protagonisti che fungono da voce narrante della serie stessa.

Vedremo dunque un adattamento simile in The Last of Us: Part II? Lo potremmo scoprire molto presto, forse durante l'E3 di quest'anno.

Netflix