Ieri vi abbiamo riportato che era praticamente impossibile accedere al PlayStation Network, per la seconda volta in due giorni.

Per fortuna ora la situazione è stata risolta, ma è possibile che alla base di questo malfunzionamento ci sia stato un attacco hacker.

I colleghi di PlayStation Universe hanno indagato, ed hanno scoperto che c'è stato un numero anomalo di attacchi DDoS nella zona di San Francisco, luogo in cui risiedono i server Sony.

Questo renderebbe dunque plausibile l'ipotesi di un attacco hacker come causa dei disservizi.

Ci teniamo a ricordarvi che questa è pura speculazione, dato che Sony non ha ancora confermato nulla di tutto ciò.

PlayStation Network

[wp_ad_camp_1]