Super Mario Odyssey è alle porte, e i colleghi di Digital Foundry non potevano non analizzarlo in modo approfondito e riportare le loro analisi in un video apposito.

Il nuovo titolo per la nuova console di casa Nintendo promette una risoluzione adattiva nella versione dock, la quale parte da una base di 1280 x 720 per arrivare fino a 1600 x 900.

Mentre la versione portatile gira a 640 x 720 quando ci sono oggetti in movimento sullo schermo, altrimenti si ha una risoluzione di 1280 x 720.

Per quanto riguarda il frame rate, invece, il gioco gira a 60 fps granitici, con soli piccoli cali in determinate aree.

In ogni caso, in alcune istanze, alcuni NPC sono animati a 30 fps o addirittura 20 fps, mentre appaiono in sprite in 2D dalla distanza per poi venir cambiate in modelli 3D quando ci si avvicina ad essi.

In sostanza il gioco è molto solido, pur girando in una console non particolarmente potente come le sue rivali Sony e Microsoft.

Super Mario Odyssey, che ha ricevuto molti consensi positivi, sarà disponibile a partire da domani in esclusiva su Nintendo Switch.

[wp_ad_camp_1]