NBA 2K18 ha da poco fatto il suo debutto su PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. Contemporaneamente a ciò, ha iniziato a diffondersi in rete un grande dibattito rispetto alla valuta virtuale e alle microtransazioni presente nel gioco.

Il culmine di questa discussione è stata la recensione dei colleghi di The Sixth Axis, i quali hanno affibbiato al gioco di 2K un bel 3 su 10, adducendo come problematiche proprio la suddetta questione delle microtransazioni.

nba 2k18

Ovviamente la questione si potrebbe considerare conclusa qui, purtroppo come riportato da GamePur, poche ore dopo la pubblicazione il voto è stato rimosso a causa di alcune pressioni da parte di 2K.

Stando a quanto riportato, il PR di 2K avrebbe contattato il caporedattore di The Sixth Axis per chiarimenti in merito definendo il voto del redattore, come un voto di protesta, piuttosto che un giudizio effettivo sul gioco. Ma come affermato dallo stesso recensore, le critiche nel suo articolo non presentavano alcuna differenza da quelle fatte da altre testate a differenza proprio del voto.

Per qualche ore, il capo redattore del sito ha quindi deciso di rimuovere il voto, mettendo l'articolo come "in progresso", per poi decidere definitivamente di introdurre ancora lo stesso voto e chiarendo che non c'è stata alcuna pressione di 2K in merito. Cosa ne pensate?

[wp_ad_camp_1]