Durante la Quakecon di quest'anno sono stati annunciati diversi nuovi titoli per PS VR, alcuni dei quali provenienti direttamente dalla fucina di Bethesda, come Fallout 4 VR, Doom VR ed infine Skyrim VR.

Di quest'ultimo non se ne è molto sentito parlare di recente, nonostante manchi relativamente poco tempo all'uscita. La ragione sembrano averla individuata diverse persone che hanno potuto provare la demo proprio alla Quakecon, come riportato da PSU.

Stando alle prime informazioni riportate dai giocatori, ci troveremmo di fronte a della "spazzatura fumante". La ragione? "I movimenti sono tutti sbagliati, ci si muuoe tramite il teletrasporto. [...] Una rilassante passeggiata in Skyrim è praticamente impossibile. Anche il combattimento è sbagliato. L'IA nemica non è stata ottimizzata per i controlli VR, oltre a ciò la qualità grafica del gioco è stata abbassata per poter funzionare su VR", ha spiegato George Weidman del canale YouTube Super Bunnhop.

Il problema è che non è l'unico a lamentare una pessima qualità ed ottimizzazione su VR del titolo. Di fatto sono più le critiche che gli elogi a questo nuovo titolo VR, che arriverà il 17 novembre con un prezzo non indifferente di 69.99 euro.

[wp_ad_camp_1]