Assassin's Creed Origins dovrebbe essere una sorta di rinascita per il brand, con tante novità che dovrebbero dare nuova linfa alla serie che, dopo gli ultimi capitoli, iniziava a diventare ripetitiva.

In una recente intervista per IGN, alcuni degli sviluppatori del gioco hanno raccontato in che modo il titolo si discosterà dai precedenti capitoli del brand.

Uno degli esempi fatti, è di come le icone saranno meno invasive rispetto al passato e di come gli sviluppatori cercheranno di invogliare i giocatori all'esplorazione:

"Avevamo bisogno di rivisitare alcuni pilastri su come lasciar divertire i giocatori in questo grande mondo", ha affermato il producer Julien Laferriere.

"Volevamo giocare sugli elementi naturali della mappa. Una delle prime decisioni che abbiamo preso è stato sbarazzarci della minimappa. L'obiettivo è far immergere il giocatore nel mondo - ecco perché abbiamo aggiunto i punti interrogativi".

I punti interrogativi, ovviamente, stanno a rappresentare le missioni. Potranno essere scoperte tramite punti di interesse oppure mandando il nostro uccello, Senu, in missione di ricognizione.

Inoltre, è stato profondamente modificato il sistema di quest.

Se nel passato, una volta avviata una missione non si poteva più tornare indietro se non annullando la stessa, in Origins i giocatori potranno liberamente girovagare per il mondo mentre è in svolgimento una qualsiasi missione, sia essa principale o secondaria.

Parlando poi del mondo del gioco, il brand art director del gioco, Raphael Lacoste, ha parlato di come il team non avesse intenzione di creare un titolo in cui era presente solamente il deserto.

"Volevamo mostrare come l'Egitto sia un terreno di gioco vario. Non solo deserti", ha infatti affermato Lacoste.

"Abbiamo studiato la geografia e la natura proveniente da differenti biomi. E con questi mondi variegati è scaturita una fauna variegata: leopardi, rinoceronti, babbuini, leoni, ippopotami, coccodrilli, cavalli, cammelli, conigli e gatti".

Insomma, in questo nuovo capitolo del brand sembra sia stata messa molta carne sul fuoco.

Assassin's Creed Origins sarà disponibile il prossimo 27 ottobre per PlayStation 4, Xbox One e PC.

[wp_ad_camp_1]