L'era di Microsoft nel mondo degli smartphone si è ufficialmente conclusa l'anno scorso, da allora la compagnia americana sta continuando a supportare il suo sistema operativo sui device mobile, tagliando di tanto in tanto le versioni più vecchie.

Oggi è toccato al Windows Phone 8.1 il cui supporto è ufficialmente cessato. Di conseguenza gli smartphone che possiedono ancora questo sistema operativo non verranno più aggiornati, di conseguenza potrebbe venire meno la compatibilità con parecchie applicazioni.

Per ora l'unica versione dell'OS di Microsoft su smartphone supportata è il Windows Phone 10 il cui supporto continuerà almeno fino alla fine del 2018. Insomma dopo la cessazione della produzione di smartphone avvenuta l'anno scorso sembra che il ponte che collega Microsoft a questo mercato sia sempre più vicino a cadere del tutto.

Di fatto ad oggi il mercato dei sistemi operativi per questi device è quasi del tutto monopolizzato da Android e iOS che si trovano sul 99,6% degli smartphone presenti sul mercato.

Una triste uscita di scena per Microsoft.

[wp_ad_camp_1]