Nonostante il grande successo, in termini di vendite, di Nintendo Switch, sembra che la compagnia giapponese non voglia mollare l'osso e sta continuando a spingere, dal punto di vista commerciale, il suo prodotto.

Lo si evince da un recente report pubblicato su VentureBeat nella quale sono stati analizzati i tempi e le spese delle compagnie videoludiche per quel che riguarda le pubblicità televisive che vengono viste ogni giorno.

Stando a quanto riportato Nintendo è l'azienda ad avere investito di più nel mese di giugno, con quasi 2500 spot visti in tutto il mese e con un investimento pari a più di 6 milioni di dollari.

Al secondo posto troviamo Sony, con PlayStation e con un investimento di 3.7 milioni di dollari. Riguardo Nintendo, si è visto che nel mese di giugno gli spot televisivi sono stati dedicati, per lo più, ad ARMS.

Chissà se l'investimento continuerà anche nelle prossime settimane.

[wp_ad_camp_1]