Quando un titolo fa parlare tanto di sé, è inevitabile che sia legato ad una o più notizie nel corso di una settimana. Tra queste, poi, ci potrebbe essere qualcosa di particolarmente eclatante - in positivo o in negativo -, al punto da garantirgli un posto d'onore tra le fila delle notizie top o di quelle flop.

È, ad esempio, il caso di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy che questa settimana si aggiudica un posto tra le notizie più curiose in senso positivo: pochi giorni fa, infatti, alcuni dipendenti Sony hanno ricevuto una copia del titolo in una custodia per PSX, scatenando l'invidia dei nostalgici.

Sono, però, le notizie flop a lasciare più basiti: è sufficiente pensare al fatto che un uomo è stato capace di rubare una Nintendo Switch ad un bambino che si apprestava a subire un'operazione chirurgica (console, per altro, regalatagli per l'occasione). Il colpo di grazia, poi, lo riceviamo con la constatazione che non sarà Crews a doppiare Doomfist in Overwatch. E ho detto tutto.

I top della settimana

top

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy è finalmente approdato nei negozi di tutto il mondo, facendo tornare la memoria di molti giocatori negli anni '90. Alcuni fortunati impiegati di Sony, però, hanno ricevuto una copia del gioco all'interno di una confezione che ripropone il classico formato dei videogame per la prima Playstation. Un eco del passato che ci riporta indietro nel tempo, quando Naughty Dog riscosse un grande successo con la trilogia originale dedicata al marsupiale che sarebbe poi diventato una vera e propria icona videoludica.

Il regista e producer Adi Shankar ha annunciato di essere al lavoro su una serie animata di Assassin's Creed. Il prodotto sarà ovviamente ispirato alla famosa saga prodotta da Ubisoft ma racconterà una storia completamente inedita e originale. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli: stay tuned.

Un recente video caricato dal famoso canale YouTube DidYouKnowGaming, raccoglie tutte le curiosità e le informazioni riguardanti Xbox 360, la console più famosa di casa Microsoft. Giusto per svelarvene una (ovviamente contenuta nel video), sapevate che originariamente Xbox 360 aveva il nome in codice "Trinity"? Ebbene sì, a quanto pare i dipendenti del colosso di Redmond sono appassionati della trilogia di Matrix.

I flop della settimana

top

In seguito al reveal in cui veniva annunciato Doomfist come nuovo eroe per Overwatch, l'iniziale entusiasmo dei fan è durato davvero poco, il tempo esatto di rendersi conto che no, Terry Crews non è stato alla fine coinvolto nella realizzazione di questo personaggio. Lo stesso Crews aveva dichiarato di voler doppiare Doomfist, arrivando a registrare alcune battute dell'eroe e chiedendo ai fan di proporlo ufficialmente a Blizzard. La community è sembrata da subito entusiasta di quest'idea, ed è comprensibile come l'esclusione di Crews dalla creazione di Doomfist possa aver scatenato l'insoddisfazione dei fan.

Ray "Stallion83" Cox è stato per circa un decennio l'utente Xbox con il Gamerscore più alto al mondo: 1,585,854 punti accumulati in 11 anni. Questo primato gli è stato recentemente rubato da un altro giocatore, tale Stephen "smernov" Rowe. Il sorpasso è avvenuto per via del matrimonio di Cox e della conseguente luna di miele, la quale lo ha portato inevitabilmente lontano dai videogiochi. Riuscirà Stallion83 a riguadagnarsi il suo titolo detenuto per 11 anni?

La polizia dello Stato dell'Oklahoma è sulle tracce di un uomo, accusato di aver rubato una console Nintendo Switch ad un bambino in attesa di un'operazione chirurgica. L'uomo è stato ripreso dalle videocamere di sorveglianza dell'ospedale mentre sottraeva la console della compagnia nipponica, 250 dollari in contanti e diverse carte di credito ad una famiglia, il cui figlio - Caleb, di soli sei anni - si preparava per entrare in sala operatoria per sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico. Secondo Fox News, i genitori avrebbero regalato al piccolo Caleb una Nintendo Switch per distrarlo dall'intervento che avrebbe dovuto subire. Il ladro si sarebbe intrufolato nella camera d'albergo subito dopo aver visto la famiglia andare via, verso l'ospedale. Anche se i fatti risalgono al 31 maggio scorso, la polizia ha deciso di diffondere solo oggi le immagini del malvivente, con la speranza che qualcuno possa riconoscerlo e segnalarlo di conseguenza.

[wp_ad_camp_1]