In seguito al reveal trailer diffuso da Ubisoft a conclusione della sua conferenza all'E3 2017, sono sempre di più i contenuti diffusi dal publisher francese per Beyond Good & Evil 2, come la sessione di gameplay giocata da Michel Ancel o le numerose concept art pubblicate in rete.

Una di queste, quella che ritrae molti personaggi del gioco, ha suscitato la curiosità dei fan, che si sono accorti di come uno dei soggetti fosse particolarmente simile alla piratessa Ching del film I Pirati dei Caraibi: Ai Confini del Mondo.

La somiglianza tra questi due personaggi è sembrata all'inizio solo una coincidenza, ma facendo caso ai dettagli in comune tra le due sembrerebbe che la figura di Ching sia stata riportata, pixel dopo pixel, nella concept art di Beyond 2.

Non solo i vestiti sono identici, ma le sfumature di tinte sul kimono hanno la stessa identica fantasia, le mani sono nella stessa posizione a stringere i braccioli della sedia e gli ornamenti nei capelli di Ching sono presenti anche sulla chioma della donna presente nel disegno.

Ubisoft ha quindi copiato I Pirati dei Caraibi? Questo lo scopriremo solo quando ne sapremo di più sul gioco, dato che comunque la concept art è, come dal nome stesso, solo un progetto concept.

[wp_ad_camp_1]