Dopo aver pubblicato il loro ultimo titolo nell'estate del 2014, Infamous: First Light, la software house Sucker Punch è scomparsa dai radar, mentre è ufficialmente al lavoro su un nuovo titolo, probabilmente una nuova IP.

Data l'assenza di qualsiasi tipo d'annuncio all'E3 2017, in molti si sono preoccupati in merito a possibili problemi nello sviluppo sofferti da Sucker Punch, almeno fin quando Shuhei Yoshida, presidente di SCE Worldwide Studios, non è intervenuto sul palco di GameSpot all'E3 parlando proprio dell'argomento.

Yoshida ha affermato: "Ho giocato [il nuovo lavoro di Sucker Punch] molte, molte volte. E tutte le volte che l'ho giocato... non dovrei dire altro. È un gioco, Sucker Punch non fa film".

Yoshida si è evidentemente accorto di non poter rivelare molto sul gioco, probabilmente per non rovinare un imminente annuncio, o per non dare false speranze ai fan che magari dovranno attendere ancora molto per mettere le mani sulla nuova IP di Sucker Punch.

Quale delle due possibilità pensate sia quella che ha costretto Yoshida a cambiare argomento? Vedremo questo nuovo titolo alla PlayStation Experience 2017?

[wp_ad_camp_1]