L'estate è ufficialmente iniziata e a tenerci caldi non è solo il sole cocente che non ci dà tregua: ci pensano, infatti, anche le più importanti aziende videoludiche che, post E3 hanno ancora interessanti frecce al proprio arco.

È il caso di Sony e Microsoft, che meritano il podio delle notizie top grazie ai prodotti su cui puntano maggiormente: PlayStation 5 (una console next-gen a tutti gli effetti) e Xbox One X, che ha suscitato ammirazione in numerosi addetti ai lavori e sviluppatori. A chiudere la sezione, invece, ci pensa una notizia che fa sorridere, collegata a Nintendo Switch: la nazionale cilena che festeggia un gol con Mario Kart 8 Deluxe.

Per quanto riguarda le notizie flop, d'altro canto, non possiamo che provare un senso di delusione crescente. Dapprima per la rivelazione che Mini NES è stata concepita fin dall'inizio come un'edizione limitata, poi per la scoperta che Ubisoft non ha ancora ricevuto il dev kit Xbox One X per lo sviluppo di Far Cry 5 ed infine per la pubblicazione di un post sull'account Twitter ufficiale di Detroit: Become Human nel quale si prendono in giro gli utenti Xbox.

A pensarci bene, quindi, Sony, Microsoft e Nintendo tornano in equilibrio in quanto ad ognuna di esse è dedicato sia un top che un flop (parzialmente si salva solo Sony in quanto il flop che riguarda una sua esclusiva non è direttamente collegato con la multinazionale giapponese).

I top della settimana

top

Dopo aver annunciato di aver risolto il problema della carenza di titoli per PS4, nella figura di Shawn Layden, Sony ha parlato di come PlayStation 5 sarà una console di nuova generazione nel senso tradizionale del termine. Al contrario di quanto accaduto con PS4 Pro, quindi, PlayStation 5 segnerà uno stacco evidente in termini di potenza e tecnologia rispetto alla generazione precedente.

L'annuncio di Xbox One X, oltre che dai fan, è stato seguito anche dagli sviluppatori  e molti di loro hanno voluto esprimere un entusiastico commento a riguardo. Bob Roberts (La Terra di Mezzo: l'Ombra di Mordor), ad esempio, ha dichiarato "È una scatola incredibilmente potente. L'Ombra della Guerra su Xbox One X sarà la più bella versione del gioco su console. [...] Penso che una delle innovazioni più interessanti di questa generazioni, è il grande ammontare di memoria in più che abbiamo, infatti, negli ultimi anni i tempi di caricamento si sono allungati anziché accorciati. È bello vedere come si stia cercando di spingere da quel lato della tecnologia". Gli altri pareri sono tutti sulla stessa lunghezza d'onda.

Durante la partita Cile-Camerun, la nazionale cilena ha voluto festeggiare un gol in un modo piuttosto singolare: alcuni giocatori, infatti, hanno simulato una partita a Mario Kart 8 Deluxe con relative Switch. A conferma di questa passione, hanno pubblicato un video su Facebook nel quale si vedono i giocatori del team provare il celebre titolo di corse multiplayer. Marketing o autentica passione?

I flop della settimana

top

La retro-console di Nintendo è andata praticamente subito sold-out e la cessazione della sua produzione ha deluso moltissimi fan che non hanno potuto acquistarla. Il Senior Director of Corporate Communications di Nintendo, Charlie Scibetta, ha voluto spiegare l'accaduto. Stando all'uomo, Nintendo "avrebbe potuto gestire meglio l'ambito comunicativo e far capire che si sarebbe trattata di un'edizione limitata". Scibetta, infatti, ha spiegato che in origine la console avrebbe dovuto essere proposta sul mercato soltanto per la stagione invernale, ma venne poi postdatata a causa della grande richiesta.

Un tweet apparso sul profilo ufficiale di Detroit: Become Human è stato cancellato in fretta e furia dal team che gestisce l'account, scatenando discreto rumore tra gli utenti del social network. Il post, infatti, si faceva gioco degli utenti Xbox, recitando la frase: "Quando ti svegli la mattina e #DetroitBecomeHuman è ancora un'esclusiva PS4, e tu sei un possessore di Xbox. #ThursdayThoughts". Niente di particolarmente pungente, questo è vero, ma la reazione degli utenti è stata inequivocabile e chi di dovere ha provveduto all'eliminazione del tweet della discordia.

Mancano ancora parecchi mesi all'uscita di Far Cry 5 ma, negli studi di Ubisoft, manca un elemento decisamente importante ai fini dello sviluppo: il dev kit di Xbox One X. In realtà, vista la lontananza temporale - il gioco uscirà il 27 febbraio 2018 - questo potrebbe non essere un grosso problema ma è curioso sapere che il titolo, già ottimizzato per PS4 Pro, non ha in lavorazione alcun aggiornamento per la nuova console Microsoft.

[wp_ad_camp_1]