Con The Last Of Us Part II che ha mancato l'E3 di quest'anno, Naughty Dog è presumibilmente concentrata sullo sviluppo di Uncharted: L'Eredità Perduta, in arrivo ad agosto.

Come riporta Playstation Lifestyle, uno degli autori del gioco, Josh Scherr, ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti alla testata Metro, che ha chiesto al dipendente Naughty Dog se vedremo in futuro la software house a lavoro su altri capitoli di Uncharted.

"Mai dire mai. In questo momento siamo concentrati a far uscire The Lost Legacy. In seguito, tutti si sposteranno su The Last Of Us Part II".

"Chissà cosa riserva il futuro", ha dichiarato Scherr. "Amiamo Uncharted, abbiamo un'enorme fanbase, e la cosa divertente è che abbiamo sempre lasciato intendere che fuori dai confini del gioco ci fosse un mondo più grande".

"The Lost Legacy esplora questo mondo. E chissà, forse tra molti anni torneremo a visitarlo, ma in questo momento siamo concentrati nello sviluppo del gioco e poi su The Last Of Us".

Scherr ha spiegato inoltre come tutti gli asset de L'Eredità Perduta siano nuovi di zecca, che c'è stato un miglioramento grafico rispetto ad Uncharted 4 ma che si tratta solo di rifinitura, con il team che ha lavorato sulle texture e sull'illuminazione.

Mentre Scherr veniva intervistato da Metro, il game director Kurt Margenau ha avuto modo di svelare qualche altro dettaglio su Uncharted: L'Eredità Perduta, parlando con GameSpot.

Margenau ha spiegato che Chloe sarà la protagonista e l'unico personaggio giocabile:

"Sì, potrete giocare solo con Chloe. È la sua storia, e Nadine sarà la sua compagna come lo era Sam per Nathan. Ma conosceremo molti aspetti di Nadine".

"Per noi è più semplice raccontare una storia concentrandoci solo su un personaggio, che ha un alleato. In questo caso, Nadine sarà molto presente nella storia".

Uncharted: L'Eredità Perduta sarà disponibile in Italia a partire dal 23 agosto 2017 in esclusiva per PlayStation 4.

[wp_ad_camp_1]