Da qualche ora, VideoGamer Italia ha cambiato drasticamente i suoi connotati estetici, introducendo una nuova veste grafica più moderna, raccolta e funzionale.

Non si tratta di un cambiamento di mentalità: a noi piace evolverci insieme al lettore, indicandogli la strada ma anche assecondandone i gusti, e in tal senso un maggiore focus sui contenuti che vi piacciono di più l'abbiamo messo in atto già negli ultimi tre mesi.

Ci chiedevate più video e contenuti più dinamici, vi abbiamo accontentati con le serie e, appunto, con i filmati realizzati sia in diretta che mettendoci la faccia per firmare contenuti forti e autoriali. Senza dimenticare la centralità del nostro messaggio: sono solo videogiochi.

Non è una rivoluzione, quindi: non ce n'era bisogno. Piuttosto, si tratta di una nuova veste che calza meglio sulle nostre esigenze produttive. Datemi qualche secondo per illustrarvi le modifiche principali, che sono essenzialmente due.

Questa striscia grigia, nel bel mezzo della homepage, ci permette di ricordarvi quali siano le nostre ultime produzioni video e di farvele cliccare, e godere, nel giro di pochissimi istanti.

Comoda, vero? Sulla dicitura "podcast", avremo qualcosa da farvi sentire nelle prossime settimane.

L'altra novità di grande rilievo è la pagina Giochi, che raccoglie in un unico posto tutti i titoli trattati su VideoGamer Italia. Naturalmente crescerà col tempo, ma la sua funzionalità base è già attiva e chiara.

Cliccando su un gioco potrete vederne data d'uscita, informazioni di natura tecnica, copertina, articoli correlati, recensione e voto ben in vista. Il nostro modo per (ri)mettere il gaming al centro dell'attenzione.

Last but not least, la nuova pagina dello Staff. Allineandoci ai nostri cugini sparsi per l'Europa, qui vi mostriamo non solo i nostri bei faccioni - la foto di Fabio Piras è già storia - ma vi diciamo anche con un pratico sistema di colori quali sono i generi preferiti di chi ogni giorno produce i contenuti proposti su VideoGamer Italia.

Probabilmente il fiore all'occhiello del nuovo sito - peccato soltanto averlo insozzato con la biografia di Salvatore Pilò. Ciò detto, chiudo con un rapido ringraziamento a Panagiotis Grigoropoulos, per gli amici Panos, boss di VideoGamer Grecia che col suo contributo essenziale ci ha permesso oggi di godere di questo nuovo volto: ευχαριστίες!

Non dimenticate che commenti e forum sono, come sempre, a vostra disposizione: raccontateci di voi e dei vostri desideri per la prossima evoluzione di VideoGamer Italia, e continuate a scambiare idee e opinioni sulla passione che ci accomuna giorno e notte. Buon divertimento.

[wp_ad_camp_1]